martedì 22 agosto 2017

La bambina silenziosa (ovvero dopo i quarant'anni)

Quanto accade, accadrà o vi sta già accadendo dopo i quarant’anni ve lo racconto con le parole di Peter Høeg, La bambina silenziosa, Mondadori. Consigliato a chi ha buon orecchio o non ne ha proprio ma sta cercando buoni consigli. Consigliato a chi deve fare una tesina su Bach. Sconsigliato a chi ascolta il pop in cuffia. Sul finale ho qualche perplessità ma se vi va leggetelo. 

«Dopo i quarant’anni la memoria a breve termine perde qualche colpo» (p. 28).
«Piombò sul prato di schiena, i polmoni completamente svuotati. Quando uno ha sei anni e gli succede per la prima volta, crede di morire. A quarantadue sa che non se la potrà cavare così facilmente» (p. 66).
«Col passare degli anni, l’essere umano adegua la propria età e tonalità all’interno del circolo delle quinte. È la corrispondenza acustica di ciò che chiamiamo maturazione» (p. 97).
«Ogni giorno che passa dopo aver compiuto quarant’anni l’ospizio e la lente d’ingrandimento illuminata si fanno più vicini» (p. 103).
«Non gli restava che telefonare a suo padre. Non è una buona cosa avere quarantadue anni e dover ancora telefonare a papà perché non hai altre risorse» (p. 163).
«C’è qualcosa che non va se un ragazzo in gamba pensa a sua madre anche se ha compiuto quarantadue anni ed è quasi morto?» (p. 253).
«Era splendido. Quando si sono compiuti quarantadue anni si comincia a vivere di ricordi» (p. 254).
«Desiderò che fosse lì ora, accanto a lui; ci si deve vergognare di avere nostalgia della propria madre quando si hanno quarantadue anni e si cammina su una coda tesa sulla crisi?» (p. 338).

lunedì 14 agosto 2017

Le notti difficili

Va bene, è agosto, ma state attenti ad andare in vacanza, non arroccatevi sulla torre, perché i Saturni vengono ogni giorno... parola di Dino Buzzati, Le notti difficili, Mondadori (p. 132).

«Ma, professore, qui in città da almeno sessantacinque anni, da quando io sono nato...»
«I Saturni sono venuti,» continuò imperterrito il venerando «e tu, povero figliolo mio, lassù in cima alla tua inutile torre, non ti sei accorto di niente.»
«Li avrei pur visti arrivare dalla strada del nord!»
«Non sono venuti dalla strada del nord, e neppure da quella del sud. Sono usciti in silenzio da sottoterra, hanno saccheggiato, hanno devastato. E tu, povero figliolo mio, nel tuo onorevolissimo egoismo, non ti sei accorto di niente!»
«Comunque me la sono scapolata, no?» fece il Godrin, un poco piccato.
«I Saturni sono venuti, hanno saccheggiato, sono ripartiti. Ma altri sono venuti ancora. Altri Saturni vengono ancora ogni giorno, assaltano, saccheggiano, devastano e ripartono. Non impazzano con la cavalleria per le strade e le piazza, essi lavorano dentro ciascuno di noi, e fanno strage, se non stiamo più che attenti...»
«Ma io...»
«Ma tu niente. Hanno assalito anche te, hanno devastato anche te, e tu non te ne sei accorto perché guardavi da un'altra parte, a quella stupida strada del nord. E adesso sei quasi vecchio, povero figliolo mio. E così hai buttato via la tua vita.»

mercoledì 9 agosto 2017

Pagine Allegre con il Festival del Sudore

Sono tornate le Pagine Allegre con un'idea estiva dell'associazione God Sud: il Festival del Sudore! Se appoggiate l'idea sostenetela numerosi! E, naturalmente, sudati!

martedì 8 agosto 2017

Orchestra Multietnica di Arezzo con Shel Shapiro ad Arcidosso

Amici lettori di Arcidosso (GR) e dintorni, e chiunque avrà voglia di prendervi parte, domenica 27 agosto vi sarà una nuova data dell'Orchestra Multietnica di Arezzo con Shel Shapiro. Ore 21:30. Ingresso libero! Venite venite!

mercoledì 2 agosto 2017

A tempo di klezmer

Serata a tempo di klezmer! Appuntamento a Cortona alle ore 21:15, Cortile di Palazzo Casali, con "Music for a Jewish Wedding" inseguendo il flauto di Enrico Fink insieme al pubblico del Festival delle Musiche. Una bella serata di festa da matrimonio (senza sposi) che mette un punto e virgola sui miei concerti estivi. 

giovedì 27 luglio 2017

Music for a Jewish Wedding

Mercoledì 2 agosto, ore 21:15, ho il piacere d'invitarvi a Cortona, nella cornice del Chiostro di Palazzo Casali, per assistere alla parte più ritmica e danzante di una tra le feste più antiche che sia dato conoscere: il matrimonio. In questo caso un matrimonio ebraico. Trattasi di Music for a Jewish Wedding e mi troverete tra gli stimolatori di ritmi con l'Enrico Fink Orchestra.
Da non sottovalutare la possibilità d'entrare al prestigioso MAEC di Cortona con lo stesso biglietto d'ingresso. Venite a far festa!

mercoledì 19 luglio 2017

OMA + Brunori: le foto

Per un concerto eccezionale servono delle foto d'eccezione, come quelle scattate da Lucio Turrioni e Fabio Mazzeschi in occasione del concerto che ha dato inizio alla XXIII edizione del Festival delle Musiche a Monte San Savino (AR): Orchestra Multietnica di Arezzo con ospite Dario Brunori (e Simona Marrazzo). Trovate tutti gli scatti sull'album Flickr di Officine della Cultura.

venerdì 14 luglio 2017

Cose viste in giro

In concerto con Dario Brunori

A parte tutto quello che potrete trovare sui vari canali social (e di roba ne potrete trovare veramente tanta) credo che il modo migliore per farvi assaggiare qualche momento dello straordinario incontro tra l'Orchestra Multietnica di Arezzo e Dario Brunori per l'inaugurazione ufficiale della XXIII edizione del Festival delle Musiche sia il doppio servizio di Telesandomenico a cura di Beatrice Bertozzi (riprese di Magdalena Urlik). Dimenticavo di scrivere una cosa importante: sold out!



lunedì 19 giugno 2017

Festa della musica ad Arezzo

Mercoledì 21 giugno, alle ore 21:00, concerto dell'Orchestra Multietnica di Arezzo in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato. Appuntamento ad Arezzo, in Piazza Sant'Agostino, con la presentazione del laboratorio musicale prodotto dall'OMA con i Rifugiati e i Richiedenti Asilo del territorio. Venite a fare festa, festa della musica!

venerdì 16 giugno 2017

Pagine allegre per il fine settimana

L'ora è tarda ma vale la segnalazione. È appena uscita l'ultima delle mie Pagine Allegre, rubrica che ho il piacere di curare all'interno del portale ArezzoOra.it. Il titolo è indicativo dei giorni che stiamo vivendo, Cercasi lettere perdute causa caldo, ma la storia, grazie al vostro aiuto, potrebbe incrementarsi di ulteriori e incredibili aggiornamenti...

mercoledì 14 giugno 2017

Cose viste in giro

Le campane din don dan

Con somma gioia e grande soddisfazione annuncio l'arrivo fresco di stampa de "Le campane din don dan", l'ultimo prezioso volume che per l'anno scolastico 2016/17 mi ha unito in invenzione e fantasia a tanti Istituti, docenti e studenti d'Italia grazie alla Staffetta della Scrittura Creativa ideata da BiMed.
Grazie! Ancora una volta è piacevole stupirsi di come un filo immateriale d'immaginazione possa diventare una corda capace di spingere menti e ancorare navi. Cercherò di tenerne traccia, ve lo prometto. Come terrò traccia di tutti i nomi dei coautori del racconto, segnalandoli qui di seguito uno ad uno, trascrivendoli dal volume stesso per il puro piacere di nominarli!
Che la scuola, con i suoi preziosi docenti, continui a esservi propizia. E che l'estate sia occasione di fantasia oltreché di gioco, come ha iniziato ad esserlo per i tanti studenti che hanno preso parte al recente Festival del Racconto Ambientale presso le Isole Tremiti, ancora un'occasione d'incontro e di progettualità creata da BiMed. Io c'ero insieme alle mie Parole di Stagione, rubrica che curo all'interno del Magazine ArtInMovimento.com. Per il resoconto (anche fotografico) e un'idea di scrittura per l'estate invito alla lettura dell'articolo: Tra barche e parole dei mille colori degli uomini.
Ed ora i nomi degli autori de Le campane din don dan...

martedì 13 giugno 2017

Cose viste in giro

Ultimi scatti da Il Flauto Magico

Per iniziare con un sorriso un giorno assai difficile v'invito a sfogliare gli ultimi scatti da Il flauto magico andato recentemente in scena in occasione della festa di Accadueò. L'intero album è visibile all'interno dello spazio su  Flickr di Officine della Cultura. Protagonisti sulla scena il sottoscritto (Gianni Micheli, ideatore anche del testo), Eleonora Lucci (flauto) e Lea Mencaroni (corno inglese). Alla prossima occasione!

lunedì 12 giugno 2017

Nuove produzioni in corso

Annuncio con gioia la presentazione della Stagione di Prosa 2017/2018 del Teatro Morlacchi di Perugia. In cartellone, da mercoledì 18 a lunedì 23 ottobre 2017, Occident Express di Stefano Massini, una produzione Teatro Stabile dell'Umbria e Officine della Cultura con Ottavia Piccolo e i musicisti dell'Orchestra Multietnica di Arezzo diretti da Enrico Fink.
Rimando alla presentazione video della stagione per ulteriori informazioni, da 1'47" a 4'29".

mercoledì 7 giugno 2017

Orchestra Multietnica di Arezzo ospite Dario Brunori

Cercate un concerto da non perdere per la prossima estate? Una serata unica che non avrà replica? Un mix di timbri e voci che non riuscirete a dimenticare (anche perché sarete voi stessi a cantare)? Vi aspetto mercoledì 12 luglio al Teatro all'aperto di Monte San Savino, in occasione del Festival delle Musiche, per l'unica data del concerto dell'Orchestra Multietnica di Arezzo con ospite Dario Brunori. I biglietti sono già in vendita. Tutte le info ingrandendo l'immagine.