venerdì 23 ottobre 2020

Come puoi temere qualcosa che non hai mai incontrato?

Teatro Verdi, Monte San Savino. "Come puoi temere qualcosa che non hai mai incontrato? Come puoi farti spaventare da ciò che non conosci? Per averne paura, lo devi almeno conoscere" (Osho Rajneesh - dedicato al VR) - "Il presente a volte può essere un pessimo ambiente se arredato con i residui di un passato difficile da dimenticare" (Giorgio Faletti) - "Si può ricordare per crescere, per fare tesoro dell’esperienza passata e scegliere, di conseguenza, come organizzare il proprio futuro" (Marcella Danon) - Elio Germano, "Segnale di allarme - La mia battaglia VR". Ieri sera al Festival dello Spettatore. Foto Rete Teatrale Aretina.

Nessun commento:

Posta un commento