lunedì 30 aprile 2012

Maggio ricco mi ci ficco!

Caro Lettore,
taccuino alla mano t’invito a prendere nota dei prossimi appuntamenti, quelli certi.

Partenza il prossimo… 1 maggio… domani! Dalle ore 17, con inizio in Piazza San Jacopo e tempo permettendo - pare che voglia piovere ma fino all’ultimo, e anche dopo, noi saremo lì… -, puoi spenderti un bel pomeriggio nel centro storico di Arezzo al seguito della Band@tomica, la formazione itinerante dell’Orchestra Multietnica di Arezzo. Il tema sarà il “lavoro”, il sacro e benedetto lavoro, quello che fa parte (farebbe… dovrebbe fare… dovrebbe fare se…) della nostra Costituzione, ma tu non dovrai far altro che camminare, ascoltare e, volendo, farti qualche sorriso e qualche chiacchiera.

Varcata la porta del maggio, per te che ami stare coi tuoi figli in ambienti naturali aperti al gioco e ai salti, ti conviene segnare tre date importanti interne a una piccola rassegna dedicata al mio teatro ragazzi in abbinamento al cioccolato sul magico e misterioso suolo aretino caro agli etruschi! Trattasi di “La cioccolata fa bene alla fantasia” in svolgimento presso l’area archeologica di Castelsecco (a questo proposito, se le notizie su Castelsecco ti fossero sfuggite, t’invito a leggere il post: L’Area Archeologica di Castelsecco del 19 ottobre 2011). Le date sono: 18 maggio con la rappresentazione de “Il Flauto Magico”, 22 maggio con “L’Albero dell’Amicizia” e 1 giugno con “Pirati di classe”. L’inizio degli spettacoli è sempre previsto alle ore 17 ma l’area archeologica, grazie all’Associazione Castelsecco, è aperta per tutta la giornata compresi gustosi pranzi in compagnia dei fiori e, nelle tre giornate menzionate, merende deliziosissime col cioccolato Vestri.

A questo punto potresti pensare d’essere già entrato nel mese di giugno ma non è così. Il 27 maggio, difatti, torna in scena L’ora di Tuk, la mia modesta rassegna di teatro ragazzi all’interno delle Aree Naturali Protette della Provincia di Arezzo. Ahimè i tagli agli eventi culturali hanno limato molto… troppo… la rassegna e così vi rappresenteremo un solo spettacolo: “I sentieri dei folletti musicali”, una mia nuova piccola creatura per il teatro in natura dedicato ai piccoli spettatori con le loro famiglie. L’evento avrà luogo a Ponte Buriano, accanto al ponte della Gioconda di Leonardo da Vinci.

Finito maggio il giugno ti catapulterà in un paradiso italiano: le Isole Tremiti. Ti attendo il 5 giugno con “I Mille e un Morso” per festeggiare l’incontro tra le scolaresche e gli scrittori (me compreso) che hanno partecipato alla Staffetta di Scrittura Creativa 2012 indetta da BIMED. Sbrigati a prenotare: pare sia già quasi tutto esaurito!

Per finire, di ritorno dalla Tremiti, non avrai tempo di disfare le valigie che c’incontreremo l’8 giugno, ancora sul cucuzzolo di Castelsecco, per precipitare nel Medioevo con “Il Vanto del Buon Amore” in una prima rappresentazione assoluta. Una mia operetta in ottava rima accompagnata dalle musiche superbe (e da superbi esecutori) di un’epoca che ha segnato il risveglio dell’Europa e dell’Italia in particolare. Facciamone tesoro!

Nessun commento:

Posta un commento