mercoledì 9 settembre 2020

Pare si chiami amicizia

C’è il cammino della collina. C’è il cammino della montagna. C’è chi attraversa città. C’è chi attraversa continenti. Non importa quanto diversi siano i cammini, quanto lontani i percorsi. Avviene sempre di ritrovarsi a un incrocio e trasformare il viaggio in racconto. Pare si chiami amicizia.
Dedicato a Stefano Massini e all’Orchestra Multietnica di Arezzo. In ricordo di quell’incrocio del 23 luglio luglio a Monte San Savino - Festival delle Musiche - che si è fatto racconto (anche grazie agli scatti del Fotoclub Il Sansovino). 

 

Nessun commento:

Posta un commento