giovedì 23 aprile 2020

Una foto che mi riempie di orgoglio

Uno foto che mi riempie di orgoglio e di gioia. Da sinistra a destra: Andrea Merendelli, io, Adelmo Cervi, Massimiliano Dragoni, Luca Baldini. Uno scatto dopo la prima nazionale di "7 (erano i fratelli Cervi)", anno 2014, da oggi fino a domenica in streaming sui canali di Officine della Cultura. Che bellezza e che emozione aver raccontato la storia di Alcide e Aldo Cervi, e ancora di Gelindo, Antenore, Ferdinando, Agostino, Ovidio e ancora di Genoeffa e delle spose e dei figli e dell'Emilia e di un'Italia che cambiava, che cercava l'ingegno, il progresso, l'uguaglianza, che lottava contro la mezzadria (da cui in parte anch'io provengo), il padrone, l'ingiustizia, il sopruso, il fascismo e che faceva propri i principi della Resistenza e della Liberazione. Guardatelo!

Nessun commento:

Posta un commento