venerdì 12 dicembre 2014

Raccontare il “genere” a scuola: una sfida

Eccomi a voi, oggi, con il racconto di una piccola sfida portata avanti, in quest’ultimo mese, con le armi del teatro e della musica applicate alla dialettica e al confronto e con il contributo del Comitato Soci di Coop Centro Italia, dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione, alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità del Comune di Monte San Savino, delle Scuole Primarie dell’Istituto Omnicomprensivo “G. Marcelli” di Foiano della Chiana e infine delle famiglie degli studenti. La sfida della questione del “genere”, delle pari opportunità, dei pari diritti, degli stereotipi che non sono quasi mai “pari”. Insomma di ciò che vuol dire essere/apparire maschio e/o femmina.
Una sfida che è stata portata sulla ribalta invertendo - anzi scambiando, capovolgendo, roteando… - non solo i ruoli ma anche gli spazi, precipitando le pari opportunità in un pianeta extraterrestre in cui già possano dirsi compiute, il pianeta di Ypsilix, e guardando al pianeta Terra con gli occhi di curiosi investigatori.
Oggi è stata l’ultima tappa del laboratorio - l’indagine può dirsi compiuta! - ma sto analizzando i numerosi dati che mi sono arrivati dagli studenti di Foiano della Chiana - strepitosi! - per farne qualcosa di ancora più completo e complesso.
Di questo vi terrò al corrente ma, per il momento e per saperne qualcosa in più, v’invito a leggere quanto scritto dell’Assessora Elena Micheli sul portale ValdichianaOggi.it: “Foiano, un laboratorio teatrale sulla parità di genere”.

Nessun commento:

Posta un commento