lunedì 14 settembre 2020

Venezia era una laguna di luce

Venezia era una laguna di luce e noi c’eravamo dentro. Le camicie appiccicate alla pelle. Non si vedeva ma sorridevamo. Eravamo un oggi e un ieri.
Eravamo un ieri multiplo, somma di 100 teatri e millanta chilometri. Di andate. Di continui ritorni. Di platee gremite. Di tavole apparecchiate. Eravamo non di tanto più giovani, di tanto meno saggi.
Eravamo un oggi “dall’altra parte”: dall’altra parte della laguna, dall’altra parte della Mostra del Cinema, dall’altra parte del palcoscenico. Eravamo gli allievi accanto alla Maestra ma a fine serata ci ha chiamati “figli” e l’adozione era intima felicità.

Omaggio alla proiezione del film "Occident Express" venerdì 11 settembre 2020 in occasione della 77° edizione della Mostra del Cinema di Venezia, nell'ambito delle Giornate degli Autori.

Nessun commento:

Posta un commento