martedì 21 luglio 2020

Il musicista di bronzo

Mimmo Paladino e la regola di Piero (ad Arezzo). Soffiare sul bronzo senza fatica. Se un giorno ti serviranno mani e dita e ciccia di pelle umana, musicista scolpito, ti basterà fischiare quella nota che tu sai ed io verrò. Purché tu possa insegnarmi la tua arte pesante eppur leggera. Sarà come un baratto e ne avremo soddisfazione entrambi: tu di freschezza melodica, io di robustezza agli accidenti della vita (e un po’ me ne servirebbe te lo confesso).

Nessun commento:

Posta un commento