lunedì 20 aprile 2020

Wall #saione - Attraverso l'obbiettivo di Maria Mulas - percorso video di Gianni Micheli

L'11 dicembre 2017 feci una passeggiata per il mio quartiere, Saione (Arezzo), con l'obiettivo di lasciar correre i piedi inseguendo non tanto i miei pensieri o le nuvole alte nel cielo, ma gli scatti del percorso fotografico "Wall #saione" in quei giorni appeso in aria, sui palazzi dei miei soliti percorsi ma inusualmente in posizioni atipiche rispetto ai miei soliti sguardi, a respirare il canto dell'inverno. Un percorso collaterale alla mostra "Attraverso l'obbiettivo di Maria Mulas" a cura di Romano Boriosi che decisi di compiere in cerca di punti di vista alternativi al quotidiano e che oggi, oggi che il quotidiano è a tal punto stravolto da non essere più tale, mi suona malinconico come il sussurro di un sogno interrotto sul più bello. Posto questo video oggi in un'ipotetica nuova passeggiata, oggi che ne avrei bisogno, oggi che l'aria di quel sogno interrotto mi manca più del mio stesso respiro.

Nessun commento:

Posta un commento