giovedì 13 dicembre 2018

MedleyOMA

Mi anticipo sugli auguri condividendo il MedleyOMA dell'Orchestra Multietnica di Arezzo. Perché le parole sono importanti. Perché immaginare un 2019 con il volto di una casa dalle tante porte, dai tanti incontri, dove il primo pensiero dell'uomo sull'uomo non sia un furto ma un regalo, fa bene al cuore.

Nessun commento:

Posta un commento