giovedì 12 novembre 2015

Coniugazioni del sostantivo donna... contro la violenza sulle donne!

Nella prossima settimana sarò in scena… anzi: dietro la scena… con un evento unico nel suo genere, sotto molti aspetti, di cui ho firmato drammaturgia, direzione artistica e regia - ma non è questa l’unicità anche se consiglio egualmente di farne parte da spettatori: o lo vedrete adesso… o non lo vedrete più come la gran parte delle belle cose che si fanno in palcoscenico, dove il tempo che scorre continua a consumare la vita rendendola vissuto, memoria, cammino, pensiero non replicabile. 
Tante belle firme, dunque, in compagnia di un gruppo di lavoro - formato da soci e lavoratori Coop Centro Italia di Castiglion Fiorentino, Foiano della Chiana e Monte San Savino - straordinario, ricco di sorrisi e d’accoglienza, pronto al dialogo e al confronto, capace d’investire ogni risorsa personale e sociale in una buona causa. E la causa è più che buona!
Una causa raccolta in un tema, in un obiettivo, che non ha bisogno di ulteriori spiegazioni: siamo contro la violenza sulle donne. Siamo contro, disperatamente contro, e vogliamo parlarne. E questa è la ragione dell’evento… ma non solo. In occasione delle due repliche tutto il ricavato sarà infatti donato all’associazione "Pronto Donna" che opera nel territorio contro ogni forma di violenza sulle donne. Perché parlarne, purtroppo, continua a non bastare.
L’evento, dal titolo Coniugazioni del sostantivo donna, avrà due repliche: la prima venerdì 20 novembre, alle ore 21:15, presso il Teatro Verdi di Monte San Savino; la seconda sabato 21 novembre, stesso orario, presso la Galleria F. del Furia a Foiano della Chiana.
Vi aspetto numerosi!

Nessun commento:

Posta un commento