domenica 6 settembre 2015

Il Palio di Isola nell'immaginazione delle forme

Isola Dovarese, provincia di Cremona. Primi giorni di settembre 2015. Pochi giorni al Palio.
Piazza Matteotti chiude al traffico e si svuota della modernità. 
Lentamente.
Il ferro, il legno, la carta, la stoffa, la colla cercano nuove dimensioni e passate modernità.
Intuizioni.
Meraviglie.
Al tempo dei Gonzaga avrebbero - e hanno - stupito per l’ardire dell’immaginazione.
Oggi affascinano per la meccanica grandiosa dell’interpretazione.
Il Palio irrompe sulle cose a soffi di vento che sembrano leggeri - ma c’è fatica, confronto e collaborazione - quando già ha rivoltato uomini, donne e bambini.
Da mesi corre il Palio nell’immaginazione delle forme.
Oggi muove le cose.

Nessun commento:

Posta un commento