lunedì 8 settembre 2014

Dalla legge di Murphy

Inizierò la settimana con un classico del 1977 (sempre troppo attuale), ricordandovi che, in base alla “Distinzione di Runamok”, incontreremo in questi giorni «quattro tipi di persone: quelli che stanno zitti e non fanno niente, quelli che parlano dello star zitti e non far niente, quelli che fanno qualcosa, e quelli che parlano del far qualcosa» (p. 98). Senza dimenticare, in base alla “Legge di Miksch, che «Se una corda ha un capo, ne ha anche un altro» (p. 40).
Da Arthur Bloch, La legge di Murphy e altri motivi per cui le cose vanno a rovescio (Longanesi & C.).

Nessun commento:

Posta un commento