martedì 26 febbraio 2013

Nuovo giro nuovo video: è tempo di Tacito per Roma


Ma sì, non bisogna attendere troppo. Il ferro va battuto quando è caldo anche se si avrebbero altre cose per la testa… e come non averne in questo giorno post elezioni!
Per chi non c’era, per chi s’era ammalato e per chi non è venuto, con gran rammarico, perché non l’aveva saputo sono da questo momento visibili pochi minuti dell’ultima mia opera messa in scena in collaborazione con Les Trois Comò: il Tacito per Roma. Storie di migrazioni interne ed interiori. Opera densa, difficilissima da raccogliere nello spazio dei pochi secondi concessi. Per questo, nel caso, ricorda: sta tutto dove tengo il sale!

Nessun commento:

Posta un commento