lunedì 13 agosto 2012

Finisce a morsi la prima stagione per i bambini dell’Antico Teatro Stabile del Meriggio

Caro Lettore,
è finita a morsi, sabato 11 agosto, la prima stagione dei laboratori per bambini e ragazzi proposta dall’Antico Teatro Stabile del Meriggio, presso “Al Meriggio” (segui il link per maggiori informazioni), nel fresco ventilato del Pratomagno.
Morsi veri, morsi reali dati a una barretta di cioccolato… immaginaria! Merito della scuola laboratoriale de “I Mille e Un Morso” nella quale hanno preso posto grandi e piccini, col rigo in parte o coi pannolini. E merito di tutti quelli che si sono lasciati coinvolgere e che mi hanno coinvolto in questo strabiliante primo appuntamento, in particolar modo il direttore artistico Arlo Bigazzi e la Cooperativa Beta, gestrice de “Al Meriggio”.
Sabato, grazie anche alla presenza di Vittorio Catalano (eclettico polistrumentista) e di Lea Mencaroni (amica di vecchio conio musicale), gli invitati speciali de “I Mille e Un Morso” hanno raccolto un’accoglienza calorosissima e hanno così potuto dare il meglio, come sempre accade in quei particolari momenti astrali in cui il buono e il bello si combinano - s’incastrano - alla perfezione.
Parlo innanzitutto di Ciovampo, il buon Vampiro succhiatore di cioccolato. Quindi di Biondino, il coltivatore di cacao. E poi ancora di Gino Sciocchino, con la sua rivoluzionario ricetta per un cioccolato perfetto (che qui non posso dire). Ma c’erano anche Maestro Trombetta, il milanese. Colcaca Ocescaldunet De Bur, pasticcere egregio. Cioccorcules, il maresciallo della degustazione e Papala da Notte, perché il cioccolato non fa solo bene, soprattutto ai denti. Per finire con RockCioc, il rockettaro pizzicarolo del cioccolato.
Abbiamo dato morsi e fatto saltare i piedi. E in più ci siamo divertiti. Insomma un evento coi morsi… da leccarsi i diti!

Ciovampo...

Biondino...

Gino Sciocchino...

Maestro Trombetta...

Colcaca Ocescaldunet De Bur...

Cioccorcules...

Papala Da Notte...

RockCioc...

Per saperne di più visita la galleria fotografica: Laboratori presso l’AnticoTeatro Stabile del Meriggio. Ci sono anche le foto del laboratorio di sabato passato dedicato alla “Fantafavolagrafia”!

Nessun commento:

Posta un commento